Brood - La Covata Malefica (Recensione)

Regia: David Cronenberg

Qui per l’acquisto ▶️➡️ CG Entertainment

Cast

Oliver Reed, Samantha Eggar , Art Hindle, Henry Beckerman, Nuala Fitzgerald, Cindy Hinds , Susan Hogan , Gary McKeehan , Michael Magee, Joseph Shaw .

Sinossi

Siamo di fronte a uno dei primi film di David Cronenberg, ma già si scorge la voglia del regista di esplorare la mente umana. Il tema della mente ritornerà infatti in diverse sue pellicole future come Spider ( 2002 ) e A Dangerous Method ( 2011 ).

Frank Carveth, padre di Candice, affida la figlioletta alle cure della nonna materna, Juliana, quando il lavoro lo tiene lontano da casa. Nola Carveth, infatti, sua moglie in seconde nozze, soffre di gravi problemi psichiatrici ed è in cura nella clinica del dottor Raglan, sostenitore di una originale tecnica terapeutica dal nome “psicoplasmia.” Iniziano ad accadere strani ed efferati omicidi, il primo dei quali sotto gli occhi della piccola Candice, che vede sua nonna massacrata a morte, senza riuscire a spiegare cosa sia accaduto. Frank e l’ispettore Mrazek cercano di fare chiarezza, e vengono aiutati da uno stravagante signore dal nome di Jan Hartong….

Un horror atipico

Siamo di fronte a uno dei primi film di David Cronenberg, ma già si scorge la voglia del regista di esplorare la mente umana. Il tema della mente ritornerà infatti in diverse sue pellicole future come Spider (2002) e A Dangerous Method (2011).

Brood, attraverso il genere dell’horror, ci vuole far comprende i diversi aspetti consci e inconsci che sono parte dell’essere umano. Come ad esempio le potenzialità latenti che si possono nascondere in ognuno di noi o i traumi che ci definiscono come persone. Tutto ruota attorno alla mente, anche i fatti più assurdi e inspiegabili.

Il film a tratti risulta sicuramente datato, ma una volta entrati nell’ottica di ciò che si sta venendo, capendo che si è di fronte a una pellicola di 40 anni fa, la vicenda imbastita dal buon Cronenberg vi saprà catturare in maniera intelligente e non scontata.

Insomma, un film per tutti coloro che amano il buon cinema, quello fatto con intelligenza.

CONDIVIDI

Slide Background